La Lega Umbria chiede alla Giunta regionale di “istituire una indennità da coronavirus per il personale sanitario impegnato in prima linea a fronteggiare l’emergenza”.

È quanto sollecitano i parlamentari umbri e i consiglieri regionali che proseguono, in una dichiarazione congiunta: “L’assessore regionale alla sanità Luca Coletto e la governatrice Donatella Tesei da settimane stanno intraprendendo questo percorso anche attraverso interlocuzioni sindacali. Crediamo sia il giusto riconoscimento a chi è impegnato tutti i giorni a salvare vite mettendo a rischio la propria. Mentre in Umbria vogliamo passare quanto prima dalle parole ai fatti, auspichiamo che il Governo nazionale recepisca le proposte della Lega di detassare il 70% degli stipendi di tutto il personale medico sanitario”.