Nasce a Terni un nuovo gruppo in consiglio comunale: si chiama “Uniti per Terni” ed è composto dai consiglieri Paola Pincardini, che ne sarà capogruppo, Valdimiro Orsini ed Emanuele Fiorini.

I primi due lasciano il gruppo misto (ma sono stati eletti rispettivamente con la Lega e con il Pd), mentre il terzo abbandona Fratelli d’Italia (dopo essere anche lui fuoriuscito dalla Lega), partito con il quale era stato anche candidato consigliere alle ultime regionali, senza essere eletto.

“Veniamo da percorsi politici diversi – ha spiegato la Pincardini durante una conferenza stampa che si è svolta stamani a palazzo Spada – ma siamo uniti nella nascita di un progetto che guarda alla città, aperti a tutte le forze che vorranno aderire animate dagli stessi nostri ideali, senza pregiudizio”. Il gruppo, ha detto ancora la Pincardini, “va oltre gli stereotipi di maggioranza e opposizione”.

“Vogliamo mettere in campo un progetto libero dalle logiche di partito – ha aggiunto Orsini – perché molto spesso queste cozzano con gli interessi generali della città. Il tema strategico è il ruolo di Terni nell’Umbria e nell’Italia centrale”.

Fiorini ha invece spiegato che non andrà contro il sindaco Leonardo Latini e dunque la maggioranza, ma che “è pronto ad appoggiare tutto quello che ha interesse collettivo”.