L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato – ieri, a maggioranza – la “Proposta di riassegnazione della riserva di efficacia dell’attuazione del Por Fse 2014-2020”, pari a 7,8 milioni di euro, presentata dalla Giunta.

Nel dettaglio, la riallocazione prevede 1,6 milioni di euro alla priorità ‘inclusione attiva’ dell’asse inclusione sociale; 2,7 milioni alla priorità ‘riduzione abbandono scolastico’, 3milioni a ‘miglioramento istruzione superiore’ e 500mila euro alla ‘formazione permanente’ dell’asse istruzione e formazione.