“Per le mie idee politiche, per le mie battaglie culturali ho deciso, con sofferenza ma senza indugi, di stare con Matteo Renzi nel nuovo partito Italia Viva e nel nuovo gruppo parlamentare al Senato che si costituirà oggi”: lo annuncia il senatore umbro del Pd Leonardo Grimani.

Secondo il parlamentare “in questi anni le divisioni e le difficoltà di dialogo hanno minato il partito” e gli impediscono di vedere la possibilità di realizzare una “svolta culturale nel Pd che è stata la mia casa e al quale porterò sempre rispetto”.

Per Grimani, Italia Viva è una nuova forza politica che ha come programma “quello di pensare ad un Paese moderno, aperto ai cambiamenti mondiali e al futuro”. “Una nuova forza politica – continua – in grado di rafforzare il cammino parlamentare del Governo e presentare agli italiani politiche riformiste su sviluppo, lavoro, diritti. Ma soprattutto una nuova forza politica che abbia con chiarezza una visione sul futuro”.

Il sen. Grimani – che si dimetterà da tutti gli organi di direzione politica del Pd, a partire dalla segreteria dell’Unione comunale di Terni – annuncia comunque che alle prossime elezioni regionali in Umbria, alle quali Italia Viva non parteciperà, sosterrà senza reticenze “il progetto e i candidati del Partito democratico”.