“Il tempo stringe. Occorre, da subito aprire un confronto tra tutte le forze politiche e i movimenti civici alternativi alla destra in Umbria, per la condivisione di una candidatura alla guida della Regione che possa rappresentare al meglio una coalizione larga e inclusiva”.

Lo sostiene il segretario del Psi dell’Umbria Cesare Carini.

“I socialisti umbri, che in questi giorni hanno lavorato intensamente alla costituzione della coalizione Civica, Verde e Socialista, pur confermando le riserve sul percorso fin qui intrapreso per la definizione delle scelte politiche e programmatiche e sul metodo per l’individuazione della candidatura alla Presidenza della Giunta regionale – aggiunge, in una nota – prendono atto della recente evoluzione del quadro politico regionale”.