Terzo giorno di occupazione della sala consiliare di Palazzo Spada da parte del consigliere del gruppo misto Emanuele Fiorini. “Proseguirò la mia protesta – spiega – contro il rimpasto di giunta deciso dal Sindaco Latini. A tal proposito – aggiunge l’ex consigliere della Lega – ritengo che i criteri per sostituire gli assessori non possano essere i desiderata del commissario politico inviato da Roma ma debbano saper valutare la reale capacità di amministrare. Gli assessori devono garantire il funzionamento della città in particolare di quei servizi essenziali ai fini della sicurezza, compresa quella stradale. Mi riferisco al semaforo di via Turati che da settimane non funziona e che nei giorni scorsi è stato luogo di un grave incidente stradale che poteva avere conseguenze ben più gravi visto anche il coinvolgimento di una famiglia con bambini in tenera età. Mi domando – prosegue il consigliere – perché l’assessore deputato non abbia dato disposizioni di intervenire per una riparazione. Una situazione di pericolo segnalata da numerosi cittadini e da altrettanti gruppi social. Sono altresì dell’avviso – conclude Fiorini- che il Sindaco debba, quanto prima, rispondere di queste situazioni e avviare un confronto costruttivo con tutta la sua maggioranza, compreso il Gruppo misto che anche nelle recenti votazioni sul bilancio lo ha sostenuto con lealtà”.