Su proposta dell’assessore alle Riforme Antonio Bartolini, la Giunta umbra ha approvato le linee guida per le procedure concorsuali rivolte alle agenzie regionali e alle aziende del servizio sanitario regionale. “Con queste nuove regole che rafforzano la trasparenza e l’imparzialità – ha rilevato l’assessore Bartolini – possono ripartire le procedure concorsuali, laddove ci siano le esigenze e le dotazioni finanziarie”.

“La delibera che rivede le regole dei concorsi – ha spiegato – è frutto del lavoro del gruppo che, su mandato della Giunta regionale, si è costituito presso la Scuola umbra di amministrazione pubblica, con la partecipazione di esperti qualificati in materia e presieduto dal professor Enrico Carloni, docente di Diritto amministrativo all’Università degli studi di Perugia. Un lavoro congiunto svolto insieme alle Direzioni amministrative e ai capi del personale del sistema amministrativo regionale e sanitario”.

“Ne sono scaturite le importanti disposizioni ora approvate – ha proseguito l’assessore umbro – con cui si rivedono completamente le regole concorsuali, alzando i livelli di garanzia in termini di assoluta trasparenza e imparzialità”.