La Giunta regionale dell’Umbria, ha esaminato oggi – in sede di seduta “politica” – il parere dell’Avvocatura regionale relativo alla rotazione ai vertici di alcune direzioni regionali approvata nella seduta dello scorso 15 aprile, e sospesa per verificare giuridicamente le obiezioni sollevate dal direttore regionale, Walter Orlandi.

Nel corso della seduta, si è preso atto sia del complesso parere dell’Avvocatura regionale, sia delle varie disponibilità dei direttori ad una rotazione su base volontaria, senza variazioni di spesa.

La giunta regionale ha espresso apprezzamento per la disponibilità manifestata in tal senso dai direttori regionali, ed in primo luogo del direttore Walter Orlandi.

I relativi atti – compresi quelli che si riferiscono ad altre posizioni dirigenziali – saranno adottati nel corso della prossima seduta della Giunta regionale, prevista per martedi 11 giugno.