Con 19 voti a favore e 11 contrari, il consiglio comunale di Terni ha approvato – nella seduta di ieri – la delibera di Bilancio di previsione 2018/2020, meglio nota come ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, già approvata dal ministero dell’Interno come previsto dall’art. 264 del Testo Unico degli Enti locali. L’articolo dispone infatti che ”a seguito dell’approvazione ministeriale dell’ipotesi di bilancio, l’ente deve provvedere entro 30 giorni alla deliberazione del bilancio dell’esercizio cui l’ipotesi si riferisce”.

L’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per le annualità 2018/2020 era stata già stata approvata dal Consiglio Comunale il 18 settembre 2018 ottenendo anche il parere positivo da parte della 3^ commissione. L’attuale ipotesi è il risultato delle modifiche prodotte dalle variazioni eseguite dalla data di approvazione da parte del Consiglio ad oggi.