Con 12 voti favorevoli e 5 astenuti, l’assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato il primo Piano triennale per le politiche giovanili redatto dalla Giunta previsto nella legge regionale “1/2016”.

Partendo dall’analisi dei bisogni dei giovani presenti sul territorio, il piano stabilisce le linee e gli obiettivi da perseguire nella creazione di maggiori opportunità – per i ragazzi – di progettare e realizzare autonomi percorsi di vita, anche sulla base delle priorità strategiche contenute nei documenti di programmazione europei, nazionali e regionali di settore.

Si tratta – è stato spiegato in aula – di un piano triennale di politiche giovanili che concerne politiche abitative, istruzione, politiche assistenziali, prevenzione sanitaria, politiche del lavoro e facilitazione d’impresa.