Si è svolta ieri, alla Provincia di Terni, una assemblea del personale dell’ente, per discutere dei rapporti e delle relazioni sindacali tra le delegazioni di parte sindacale e parte pubblica. L’iniziativa, convocata dalla Rsu, ha visto una nutrita presenza di lavoratori, oltrechè dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil.

“Purtroppo però – ha detto il segretario generale della Fp Cgil di Terni Giorgio Lucci – tali relazioni da tempo stanno subendo ingiustificati ritardi per colpa di una delegazione di parte pubblica sorda alle istanze dei lavoratori in termini di rispetto del contratto di lavoro e di norme legate alla sicurezza. Mercoledì 20 marzo – annuncia Lucci – ci sarà un nuovo incontro in cui le organizzazioni sindacali e la Rsu si presenteranno con un ampio mandato dell’assemblea, volto a ristabilire in tutti i modi previsti dai contratti normali relazioni sindacali”.