Il presidente del Comitato per il controllo e la valutazione, Roberto Morroni, ha tenuto oggi, presso la Seconda Commissione dell’Assemblea legislativa umbra, la relazione sulla clausola valutativa (per l’anno 2017), predisposta dalla Giunta relativa alla Legislazione turistica regionale. La presa d’atto del documento ha

avuto 5 voti favorevoli (Pd, gruppo misto-Rp/Ic) mentre Fiorini (Lega) si è astenuto. Morroni ha rimarcato i ritardi rispetto al masterplan per la programmazione turistica 2018-2020, l’insufficiente attività di controllo dei Comuni sulle strutture ricettive, le agenzie di viaggio e turismo e le professioni turistiche ed infine il ritardo rispetto all’istituzione della Fondazione di Umbria Film Commission.