Nuova Programmazione europea 2021-2027, finanziamenti, modalità e procedure di attuazione, legame tra finanziamenti UE e Stato di diritto dei Paesi membri. Questi i punti centrali della proposta di risoluzione approvata stamani – all’unanimità – dalla Prima Commissione dell’assemblea legislativa dell’Umbria – presieduta da Andrea Smacchi.

L’atto, che sarà sottoposto al voto dell’Aula, di cui Smacchi sarà relatore, fa proprio l’ordine del giorno unitario licenziato dalla Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e Province autonome italiane il 28 ottobre scorso.