La Prima commissione dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria ha ascoltato – in audizione – il commissario liquidatore Domenico Rosati sul “Piano unico di liquidazione” e sullo stato della riforma delle Comunità Montane. All’incontro ha partecipato anche l’assessore regionale Antonio Bartolini.

Dall’informativa del commissario liquidatore è emerso che “il sistema complessivo delle Comunità montane umbre (patrimonio, crediti, debiti) ha, ad oggi, un residuo positivo di oltre 3milioni di euro. Risultano comunque tuttora aperti contenziosi anche di carattere giudiziario”.