Si è svolto oggi, presso la sede di Palazzo Chigi, a Roma, l’annunciato incontro tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed i presidenti delle Regioni colpite dal terremoto del 2016, Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Presente anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Vito Crimi, con delega a sisma e ricostruzione.

Commentando l’esito del confronto, la governatrice umbra Catiuscia Marini ha spiegato come lei ed i suoi colleghi abbiano apprezzato “la disponibilità del Governo, a rendere più efficiente la ‘governance’ per la ricostruzione post sisma, anche attraverso modifiche normative, soprattutto in una fase come quella che si sta aprendo e che vedrà aumentare enormemente nel corso di questo anno, e del prossimo, il numero delle pratiche autorizzative per la ricostruzione. Questo – ha sottolineato la presidente umbra – è ciò che chiedono innanzitutto i cittadini”.