“È di circa il 38% del totale il numero di edifici scolastici in Umbria che oggi risultano ‘accessibili’ e, dunque, privi di barriere architettoniche. Un numero doppio rispetto a quattro anni fa”. A sottolinearlo è l’assessore regionale all’Istruzione, Antonio Bartolini, che spiega come si tratti di “un risultato che è stato possibile raggiungere grazie al lavoro svolto in questi anni, in direzione dell’abbattimento delle barriere architettoniche, non solo dalla Giunta regionale, ma anche da moltissimi amministratori delle Province e dei Comuni dell’Umbria”.

Secondo l’assessore regionale, “in virtù di questo lavoro, in Umbria, è stato possibile migliorare notevolmente proprio l’accessibilità delle scuole, e di abbattere le tante barriere fisiche che ne impediscono la piena fruibilità, soprattutto per quanti hanno disabilità”.