Con la presente Codici Terni chiede chiarezza riguardo le affermazioni propalate dal consigliere della Regione Umbria e del Comune di Terni  Fiorini Emanuele, dinanzi al Sindaco di Terni ed in forma ufficiale all’interno delle sale del Comune di Terni.
In particolare si intende  richiamare l’attenzione sul fatto che il citato Consigliere, con l’intenzione dichiarata di tutelare i cittadini che in questo periodo di crisi sono senza occupazione e in cerca di un lavoro ha affermato: ” Basta tessere di partito, basta tessere della Cgil e sindacati vari: tutti devono poter accedere ad un posto di lavoro ma per meritocrazia». link al video della dichiarazione https://youtu.be/EniCJDbWyfU
La verità è dunque questa??????
Ha ragione il Consigliere Fiorini laddove ha dichiarato che possono ambire ad un lavoro solo gli iscritti ad un sindacato od ad un partito??????
Codici Terni, dunque, si interroga ed interroga i destinatari della presente se sia giusto che un Consigliere Regionale e Comunale, nell’esercizio delle proprie funzioni, dinanzi al Sindaco ed all’interno di spazi deputati ad attività istituzionale, pubblico ufficiale, possa rilasciare tali dichiarazioni senza comunicare nomi, oppure fatti di concreta conoscenza.
Codici Terni ritiene opportuno un intervento da parte degli organi competenti per valutare la legittimità di tale condotta ed  invita i sindacati a fare chiarezza in ordine alla fondatezza di tali affermazioni.
Ciò a tutela di tutti i cittadini e iscritti per evitare che gli stessi possano ritenersi vittima di scambi clientelari.

Codici Org Delegazione di Terni
Il Segretario