Palazzo Donini, sede della Presidenza della Giunta regionale dell’Umbria, è tornato ad aprirsi ai cittadini registrando il “tutto esaurito” per le visite guidate in programma al mattino e nel pomeriggio.

Una nuova apertura straordinaria, per il solo 3 gennaio, organizzata dopo il notevole numero delle prenotazioni giunte per quella del 28 dicembre scorso, quando ad accogliere il primo numeroso gruppo di visitatori è stata la stessa Presidente della Regione, Catiuscia Marini, che ha promosso dal 2014 quello che è diventato ormai un appuntamento atteso per chi vuol conoscere da vicino lo storico palazzo, il suo valore culturale, architettonico e artistico, il suo ruolo nel tempo, da quando venne fatto costruire dalla famiglia Donini, fra il 1716 e il 1724, fino alle attuali funzioni istituzionali.

Nel 1970 è stato acquistato dalla Regione che ne ha curato il recupero, il consolidamento, il restauro e riadattamento a sede della Presidenza della Giunta regionale e che ora ne cura la conservazione.