Gli studenti Francesco Bermani, Edoardo Massarelli (indirizzo “Meccanica – Meccatronica”), Giovanni Turcarelli e Tobia Carini (indirizzo “Elettronica – Elettrotecnica”) del nostro Istituto hanno partecipato, con il progetto “ALTERNANZA PER COMPETENZE”, al bando “Storie di alternanza” ricevendo la menzione speciale “settore meccatronica” da Unioncamere in accordo con Federmeccanica. Si tratta di un riconoscimento di estrema importanza ottenuto dalla nostra scuola
dopo aver superato la competizione a livello locale classificandosi al I° posto della categoria “Istituti Tecnici e Professionali”. La premiazione nazionale dei vincitori per la sessione II semestre 2018 si è tenuta a Verona il giorno 29 novembre, nell’ambito del convegno “Dalla scuola al lavoro: orientarsi con l’alternanza”. In questa occasione gli studenti hanno ricevuto come riconoscimento uno stage extracurriculare remunerato. L’esperienza di Alternanza Scuola Lavoro presentata è stata realizzata all’interno di più aziende facenti parte dello stesso processo produttivo; gli studenti, guidati dai tutor aziendali Ambro Carpinelli e Fabio Farinelli e dal tutor scolastico Prof.ssa Carla Santini, hanno svolto uno stage di tre settimane presso Acciai Speciali Terni, una multinazionale collegata alla storia della città, al suo presente e futuro. I ragazzi hanno realizzato pezzi a disegno di medie e grandi dimensioni che arrivano a pesare 500 tonnellate attraverso un ciclo produttivo di estrema complessità. Grazie allo stage i futuri tecnici si sono avvicinati alla realtà territoriale, hanno compreso il significato del team working all’interno di una grande azienda, conosciuto la complessità di produzioni di notevoli
dimensioni e avuto una visione delle figure professionali che operano all’interno di una multinazionale.