La Regione Umbria torna ad investire nell’impiantistica sportiva pubblica, questa volta, con un occhio rivolto, in particolare, all’adeguamento e alla sicurezza delle palestre annesse alle strutture scolastiche. La somma destinata a tale scopo è di oltre 400 mila euro.

Sulla base di 30 domande di contributo avanzate dai Comuni, sono risultate idonee al finanziamento quelle di Ferentillo, di Scheggia e Pascelupo, Alviano, Allerona, Guardea, Massa Martana, Montecastrilli, Nocera Umbra, Città della Pieve, Spello e Amelia.