Una sede in uno dei più prestigiosi palazzi storici di Perugia per riportare al “centro” le politiche di genere: è stata inaugurata ieri, alla presenza della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, la nuova sede del Centro per le Pari Opportunità della Regione Umbria situata a Palazzo Danzetta in via Mazzini 11. All’inaugurazione erano presenti oltre alla presidente del Centro, Chiara Pucciarini, i rappresentanti delle istituzioni, insieme alle molte donne che lavorano o prestano volontariamente il loro impegno a sostegno delle politiche di genere.

“Con questa nuova sede – ha detto la presidente Marini – vogliamo immaginare che il ‘Cpo’ sia ancora più determinato ad esercitare un ruolo aperto verso la società regionale, supportando e stimolando la rete territoriale degli enti, dei Comuni e dei servizi sociali. E non solo, l’auspicio è che rappresenti sempre di più uno stimolo anche verso le componenti culturali, economiche e del mondo del lavoro, visto che, verso ognuna di queste componenti, il Centro regionale per le Pari opportunità, credo abbia capacità e competenze per essere credibile e un valido interlocutore. L’attenzione della Regione – ha proseguito la presidente – sarà massima per trovare nuove soluzioni per interpretare al meglio l’obiettivo pensato da quel gruppo pioneristico di donne che ha immaginato e voluto che il Cpo fosse un luogo dedicato nato con carattere territoriale.