Presentate stamane, presso la sede municipale ternana di Palazzo Spada, le caratteristiche del bando di sponsorizzazioni natalizie “Adotta una strada – Natale a Terni 2018″.

“Si tratta di un bando sperimentale per la città di Terni – ha spiegato il vicesindaco Andrea Giuli presente insieme al dirigente comunale Federico Nannurelli – per trovare sponsor privati, individuali o consorziati, in grado di donare, in cambio di ritorno di immagine, alberi di Natale, luminarie, addobbi per le vie e piazze del centro città. Sono ben accette – ha evidenziato – anche donazioni monetarie o piccole iniziative per vivacizzare le festività natalizie.

Ci siamo ispirati alle best practice dei Comuni italiani medio-grandi chiedendo non solo un aiuto concreto per la città a causa dei fondi quasi assenti ma intendendo anche tracciare una linea per coinvolgere i cittadini e lanciare un appello alla collaborazione attiva ed entusiastica”.

Attraverso “Adotta una strada” lo sponsor otterrà un ritorno di immagine, consistente nella possibilità di apparire nelle comunicazioni e nelle promozioni istituzionali delle iniziative, secondo le prescrizioni vincolanti dell’Amministrazione, relativi al soggetto o ai soggetti associati che sponsorizzano. Inoltre allo sponsor spettano i benefici fiscali previsti dalla normativa vigente: sulle sponsorizzazioni, infatti, potranno essere applicate le detrazioni fiscali previste per legge come visibilità in apposite sezioni del sito internet del Comune di Terni dedicate al progetto e apposizione del nome/marchio/logo su materiale informativo distribuito dal Comune di Terni.

Per partecipare al bando è necessario compilare la modulistica entro il 31 ottobre 2018. Le domande possono essere inviate via pec all’indirizzo comune.terni@postacert.umbria.it, oppure tramite consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune di Terni al piano terra della residenza municipale di Palazzo Spada in Piazza M. Ridolfi n. 1, (aperto al pubblico il lunedì, il mercoledì ed il venerdì dalle 8.30 alle 13.30, mentre il martedì ed il giovedì l’ufficio è aperto, oltrechè dalle 8.30 alle 13.30, anche dalle 14.30 alle 17.00). Gli uffici tecnici sono disponibili per chiarimenti e delucidazioni in caso di esigenze particolari.