La Prima Commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, presieduta da Andrea Smacchi, ha approvato il Bilancio consolidato per l’esercizio 2017 della Regione Umbria con i voti favorevoli di Gianfranco Chiacchieroni, Marco Vinicio Guasticchi, Carla Casciari, Andrea Smacchi (Pd) e i voti contrari di Roberto Morroni (FI) e Maria Grazia Carbonari (M5S). In Aula il relatore di maggioranza sarà Smacchi, quello di minoranza Carbonari.

Il Bilancio consolidato è un documento contabile a carattere consuntivo, previsto dal decreto legislativo ‘118/2011’, del ‘Gruppo amministrazione pubblica’ composto da Regione, enti ed organismi strumentali, aziende, società controllate e partecipate. Si tratta dello strumento informativo di rappresentazione dei dati patrimoniali, economici e finanziari del gruppo inteso come una unica entità, distinta dalle singole società o enti che lo compongono. Il bilancio consolidato è un documento tecnico che permette di conoscere le consistente patrimoniali e finanziarie e il risultato economico di un gruppo di enti e società che compongono l’amministrazione pubblica.