La Giunta regionale, su proposta della presidente Catiuscia Marini, ha confermato alla dottoressa Maria Trani, l’incarico di commissario straordinario dell’Adisu per il periodo dal 1 agosto 2018 fino alla nomina dell’amministratore unico dell’Agenzia stessa e comunque, non oltre il 31 dicembre 2018.

La Giunta regionale in seguito alla pubblicazione di un avviso aveva individuato, tra le candidature acquisite per ricoprire il ruolo di amministratore dell’Adisu, la dottoressa Sabrina Boarelli, ritenendo che quest’ultima integrasse un adeguato livello di competenza, professionalità ed esperienza.

Al fine di perfezionare la nomina è stato chiesto il nullaosta al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ente di appartenenza della dottoressa Boarelli. In seguito alla decisione del Miur di non concedere l’autorizzazione, la Giunta regionale ha stabilito di confermare l’incarico di commissario straordinario alla dottoressa Trani e, contestualmente, di predisporre la pubblicazione di un nuovo avviso pubblico per acquisire le candidature per l’individuazione dell’amministratore unico dell’Agenzia.