Le questioni legate alla vicenda della ex Novelli, oggi Alimentitaliani, sono state al centro di un incontro che si è svolto a Spoleto tra il sindaco Umberto De Augustinis, la Giunta comunale, i rappresentanti sindacali Giancarlo Menichini (Flai Cgil), Loreto Fioretti (Fai Cisl), Stefano Tedeschi (Uila Uil) e le rsa del sito, oltre ai parlamentari umbri, Walter Verini, Raffaele Nevi, Catia Polidori, Donatella Tesei, Franco Zaffini e Stefano Lucidi. Programmati anche percorsi di azione e di condivisione in relazione agli sviluppi futuri.

Il Comune di Spoleto, spiega che al termine della riunione, cui ha partecipato anche una rappresentanza dei lavoratori dell’azienda, è emersa la necessità di chiedere al Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, di dedicare “particolare e speciale attenzione” alla ex Novelli “individuando, nel più breve tempo possibile, percorsi e soluzioni utili volti a garantire il mantenimento degli attuali livelli occupazionali e seguendo, altresì, l’iter giudiziale in sede penale e civile”.