Ci sarà tempo fino al 31 luglio prossimo per partecipare al bando da 735 mila euro promosso dalla Regione Umbria per contributi a sostegno di iniziative e progetti attivati da associazioni di volontariato e di promozione sociale.

L’avviso è stato pubblicato sul Bollettino unico regionale dell’8 giugno, in attuazione del nuovo Codice del Terzo settore. È rivolto alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale iscritte nei rispettivi registri della Regione Umbria. Ogni proposta, presentata in forma singola o in partenariato, potrà ottenere contributi da un minimo di 15mila a un massimo di 35mila euro. Sono possibili forme di collaborazione con enti pubblici (comprese zone sociali ed enti locali) o soggetti privati.

Il bando è stato presentato stamani, a Terni, in un incontro pubblico organizzato dall’Assessorato regionale alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, presenti l’assessore Luca Barberini e funzionari della struttura, in collaborazione con il Cesvol.

“E’ la prima volta – ha sottolineato Barberini – che in Umbria viene promosso un bando di queste dimensioni, con un fondo specifico a sostegno del mondo dell’associazionismo e del volontariato”. Nei giorni scorsi, il bando era stato illustrato anche a Perugia e a Foligno, mentre il 6 luglio prossimo è prevista una iniziativa a Città di Castello (ore 10, sala del Consiglio comunale).