Il nuovo Sindaco di Terni, Leonardo Lartini, si è insediato ufficialmente a Palazzo Spada prendendo possesso del suo ufficio e indossando, per la prima volta, la fascia tricolore.

“E’ un momento in cui – ha detto – insieme alla fascia arrivano anche tutte le responsabilità del ruolo. Dopo una festa di popolo, inizia ora il lavoro per il popolo. Da adesso in poi bisognerà mettersi pancia a terra e lavorare per la città, la sfida sarà molto dura”.

Leonardo Latini, 44 anni, avvocato, è l’undicesimo sindaco di Terni nell’ambito della storia repubblicana della città, il quarto con l’elezione diretta del primo cittadino.

“Quanto prima – ha annunciato il sindaco – verrà messa mano alla composizione della giunta, in modo tale da poter iniziare a lavorare in tempi rapidi”. L’esecutivo potrebbe avere anche componenti tecniche. “Stiamo valutando – ha concluso – quali sono le migliori professionalità e come trovare la quadra”.

Tra i temi prioritari che verranno affrontati quello della sicurezza, del decoro e del dissesto finanziario, oltre alla composizione della macchina amministrativa.