Riaprire il confronto al tavolo del ministero dello Sviluppo economico sulla crisi della ex Novelli – Alimentitaliani per aggiornare la situazione e individuare le migliori soluzioni che garantiscano continuità produttiva e occupazione di un’azienda strategica: è l’obiettivo con cui il vicepresidente della Regione con delega allo Sviluppo economico, Fabio Paparelli, ha inviato una lettera al ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio in cui esprime preoccupazione per la situazione dell’azienda ed evidenzia “la necessità di un incontro che, nel rispetto delle prerogative e del ruolo di ognuno dei soggetti, ripuntualizzi, alla luce della attuale situazione, il percorso in grado di dare positiva soluzione alla vicenda”.

“Quella della ex Novelli – ricorda Paparelli – rappresenta una delle crisi del settore agroalimentare fra le più rilevanti in Italia, sia in termini occupazionali, sia per le importanti ricadute che determina sul tessuto economico e sociale di un’ampia area del territorio umbro”.