Proseguirà fino al 31 dicembre la gestione diretta della farmacia comunale di Narni da parte del Comune. Lo ha stabilito il Consiglio comunale di Palazzo dei Priori che ha votato, all’unanimità, l’atto che riporta nella competenza dell’amministrazione la conduzione della farmacia di Piazza Cavour. La decisione è stata assunta dopo aver preso atto della sentenza del Tar e dell’esito negativo del nuovo bando ed è conseguenza della necessità di garantire il servizio ai cittadini.

“La riassunzione della gestione diretta – ha spiegato il sindaco Francesco de Rebotti intervenendo in consiglio – consente di garantire continuità alle prestazioni di un servizio molto importante per la comunità. Entro la fine dell’anno – ha aggiunto – dovremmo decidere sul futuro della gestione”.