Sono cinque le liste che sosterranno la corsa di Leonardo Latini quale candidato a sindaco di Terni del centrodestra unito e delle forze civiche. Sono Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia. Popolo della Famiglia e la Lista Terni Civica. Stamane, presso la sala consiliare di Palazzo Spada, la presentazione ufficiale alla presenza dei coordinatori regionali delle forze politiche e civiche che appoggieranno l’avv. Latini, Stefano Candiani della Lega, Catia Polidori di Forza Italia e Franco Zaffini di Fratelli d’Italia. Presente anche l’On. Raffaele Nevi di Forza Italia, oltre ai referenti del Popolo della Famiglia, Claudio Iacono e della Lista Terni Civica, Giovanni Ceccotti.

“Il primo cambiamento che vorrei portare – ha detto Latini ai presenti in sala – è quello che riguarda il rapporto con i cittadini. La passata amministrazione ha preso le distanze dalla gente, noi vogliamo riaprirci, essere disposti all’ascolto, ritrovarci come comunità. Per costruire questo rapporto occorre partire dal nuovo concetto che dobbiamo dare all’amministratore che deve essere al servizio dei cittadini, ascoltarli, mettere il suo tempo e impegno al loro servizio. Di pari passo deve muoversi la macchina amministrativa: tutti i funzionari e dipendenti devono essere al servizio di cittadini e resi partecipi del progetto di cambiamento. A tutti loro chiederò idee, progetti, esperienza e proposte da mettere a disposizione per capire come e dove migliorare. Questi sono i presupposti per dare attuazione al programma che va ad affrontare tutte le problematiche della città: ambiente, lavoro, sicurezza, rinascita culturale, decoro, sviluppo economico. Terni deve tornare a riappropriarsi del proprio ruolo nell’ambito regionale: un’Umbria forte è quella dove le risorse sono allocate in maniera uniforme e dove i servizi non sono accentrati in una logica unidirezionale”.