Sarà il 35enne avvocato Alessandro Gentiletti il candidato a sindaco di Terni per la lista unitaria che verrà presentata da Liberi e Uguali e da Terni Valley, in occasione delle prossime elezioni amministrative del 10 giugno.

L’ufficialità giunge in una nota comune in cui LeU e Terni Valley annunciano la prossima presentazione di una loro lista unitaria con candidato sindaco Alessandro Gentiletti.

“Preso atto del fallimento della classe dirigente locale e della sua incapacità di fornire risposte adeguate alla gravità della situazione di emergenza sociale, ambientale, economica e politica della città di Terni – sostengono i rappresentanti delle due forze politiche – Terni Valley e Liberi e Uguali, insieme ad altre forze civiche, hanno intrapreso un percorso politico comune con l’ambizione di rappresentare un nuovo punto di riferimento per la sinistra ed il centro-sinistra ternani”. Per questo, come detto, presenteranno una lista elettorale unitaria esprimendo come candidato sindaco Alessandro Gentiletti.

“L’accordo – prosegue la nota – è stato raggiunto dopo lunghe settimane di confronto, in un processo dove il coinvolgimento delle persone e i nodi programmatici hanno avuto un ruolo centrale. La proposta politica di Terni Valley e Liberi Uguali si baserà su:

Partecipazione, perché il coinvolgimento dei cittadini e la loro responsabilizzazione sono un valore aggiunto per la comunità, non un ostacolo al buon governo;

Programmazione, perché la rinascita del territorio non può prescindere dalla definizione di piani strategici di sviluppo (sociale, urbano, industriale) fondati su una idea di città di lungo termine;

Sostenibilità, perché è fondamentale trovare un nuovo equilibrio tra lavoro e ambiente che generi benessere sociale ma che, allo stesso tempo, salvaguardi aria, acqua e terra;

Inclusione sociale, perché la sicurezza si costruisce a partire dalla lotta alle diseguaglianze ed un welfare che non lasci indietro nessuno.