E’ andato al sindacato della Uil il maggior numero di preferenze alle elezioni per il rinnovo delle Rsu al Comune di Terni. 268 i voti ottenuti dalla Uil, che gli consentono di avere 7 delegati, contro i 3 della Cgil (115 voti), 2 della Cisl (85 voti), 2 dell’Usb (51 preferenze) e 1 al Csa (con 46 voti. Nel complesso hanno votato 590 dei 724 aventi diritto. Le schede bianche sono state 4, le nulle 19, le contestate 2. I dati dovranno ora essere convalidati dalla commissione elettorale.