Un importante protocollo d’intesa relativo alla tutela antidiscriminatoria sul luogo del lavoro particolarmente incentrato sulle dimissioni volontarie delle lavoratrici/lavoratori madri/padri è stato firmato nei giorni scorsi dalla Consigliera regionale di parità, Monica Paparelli con l’Ispettorato Interregionale del lavoro di Roma, rappresentato da Orazio Parisi.

Il nuovo protocollo, che fa seguito ad un precedente stipulato con l’allora Ispettorato territoriale, prevede un maggiore scambio di informazioni e una più vasta collaborazione tra ispettorato territoriale e consigliera di Parità, anche alla luce delle più recenti discipline in materia di genere e di tutela antidiscriminatoria.

“Sono lieta di siglare questo protocollo – ha detto la Consigliera di Parità Paparelli – che suggella e rafforza una collaborazione già da tempo efficace con l’Ispettorato, e sono lieta di sottoscriverlo insieme alle colleghe consigliere regionali del Lazio, della Toscana, dell’Abruzzo e della Sardegna La firma congiunta è espressione della volontà di costruire una rete interregionale nella quale scambiare esperienze, buone pratiche e condividere informazioni, riflessioni e proposte maturate nell’ambito delle competenze di ciascun soggetto istituzionale coinvolto”.