I parlamentari umbri del Pd Anna Ascani, Nadia Ginetti, Leonardo Grimani e Walter Verini si sono incontrati con il Commissario alla Ricostruzione Paola De Micheli per fare il punto sulle principali questioni aperte nelle aree colpite dal terremoto. Al centro dell’incontro, diversi temi legati al percorso rapido ed efficace di tutte le procedure in atto, come sollecitato in queste settimane anche da rappresentanti delle forze sociali, da operatori turistici ed economici, da amministratori.

I parlamentari democratici – tra l’altro – hanno posto l’accento sulla necessità di garantire una proroga dei termini per la presentazione delle domande per i contributi sui danni lievi; sulla utilità di una norma generale per sanare i piccoli interventi, di lievissima entità effettuati nelle abitazioni private delle aree del cratere così da consentire ai proprietari di presentare domande di contributo per la ricostruzione privata.

Accanto a questo, deputati e senatori del Pd hanno sottolineato la necessità di un provvedimento di proroga della cassa integrazione scaduta, per venire incontro a operatori e lavoratori colpiti. Infine, i parlamentari del Pd hanno auspicato la proroga per altri tre anni dell’Ufficio del Commissario e relative risorse umane e professionali, per dare continuità al lavoro in atto in piena collaborazione con le Regioni interessate che, come la Regione dell’ Umbria, sono impegnate nel lavoro di ricostruzione.

Paola de Micheli ha mostrato non solo attenzione e consapevolezza circa le questioni sollevate, ma anche grande disponibilità a trovare rapide soluzioni in questi giorni e settimane, di concerto con i Presidenti-Vicecommissari e gli amministratori locali.