E’ stata rinviata a giovedì prossimo, 29 marzo, alle 15, la seduta del Consiglio provinciale di Terni andata deserta, ieri, per la mancanza del numero legale. Fra i punti all’ordine del giorno c’era la surroga dei consiglieri comunali del Comune di Terni dopo lo scioglimento anticipato del Consiglio. Dei tre decaduti, Valdimiro Orsini, Renato Bartolini e Sandro Piccinini, tutti della lista Democratici, progressisti e riformisti, verrà sostituito soltanto uno, Orsini, con la consigliera entrante Isabella Tedeschini (assessore al Comune di Parrano) per via dell’esaurimento numerico della lista stessa.

Confermati anche gli altri punti che verranno trattati nella prossima seduta e che riguardano la designazione dei componenti della commissione elettorale circondariale di Terni e delle sotto commissioni elettorali di Orvieto, Narni e Amelia, l’adozione del piano delle alienazioni e l’esame della convenzione tra la Provincia di Terni e il Comune di Orvieto per la gestione del complesso del Chiostro di San Giovanni.