Si è riunita questa mattina, a Palazzo Cesaroni, la Commissione speciale per le riforme statutarie e regolamentari, presieduta da Silvano Rometti.

I lavori hanno riguardato le modifiche al regolamento per quanto concerne il funzionamento dei gruppi consiliari e soprattutto il cambio di denominazione di un gruppo consiliare, la nomina del capogruppo, la denominazione delle diverse componenti del gruppo Misto e l’applicazione del voto ponderato, le modalità di nomina del portavoce delle opposizioni.

Per Rometti “è stata raggiunta una mediazione che consente di dare risposte alle esigenze avanzate dalle opposizioni, nel rispetto dello Statuto e nell’ottica di quanto previsto per analoghe situazioni dai regolamenti parlamentari”.