All’indomani dell’annuncio dell’avvio di assunzioni da parte di Gosource, la società che ha rilevato gli impianti della ex Sgl Carbon di Narni Scalo, il Sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, esprime un “giudizio positivo” sulle comunicazioni dell’azienda circa il prossimo avvio della produzione di elettrodi a ciclo completo e la conferma degli investimenti sul sito.

“E’ un importante e ulteriore passo in avanti che conferma gli impegni già assunti da parte della nuova proprietà – sottolinea il primo cittadino narnese – e li integra con gli aspetti occupazionali, non meno importanti. L’azienda – aggiunge De Rebotti – ha infatti promosso l’acquisizione di auto candidature on line per il personale e questo sottolinea la qualità con la quale si sta muovendo”.

Sotto il profilo occupazionale il sindaco narnese ricorda anche gli ex lavoratori del sito. “Hanno attraversato – dice – tre anni durissimi dopo la chiusura dello stabilimento e hanno terminato, stanno terminando o termineranno a breve la mobilità. Queste maestranze – prosegue De Rebotti – continuano a rappresentare un patrimonio di conoscenze fondamentale, dal primo all’ultimo di essi, che può essere messo a servizio della nuova impresa industriale. Per questo, l’amministrazione, insieme a tutto il Consiglio Comunale, sia il precedente che l’attuale, ha sempre sostenuto e continuerà a sostenere la linea di un loro reimpiego nei processi produttivi. “Sono certo – conclude il sindaco di Narni – che sia possibile coniugare nella ripartenza la risposta ad un dramma vissuto dai vecchi lavoratori dello stabilimento alle opportunità che possono nascere ed aprirsi per i più giovani e su questa direttrice si deve continuare a lavorare”.