“Con i provvedimenti annunciati oggi dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, e con quelli già adottati, le istituzioni territoriali, dalle Regioni ai Comuni, hanno ormai non solo la certezza delle risorse, ma anche l’approvazione di tutti i piani per la ricostruzione pubblica, dalle scuole, alle chiese, ai beni culturali, fino a quello per il dissesto idrogeologico, che sarà approvato domani dal Consiglio dei Ministri”. Lo ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini in occasione dei lavori della cabina di regia per la ricostruzione a Pieve Torina, a cui ha partecipato anche lo stesso Gentiloni. “E’ la prima volta di una ricostruzione che – ha aggiunto – a soli 12 mesi dalla fine dello sciame sismico, può contare su questo complesso di provvedimenti e di tutte le coperture finanziarie necessarie. Questo, per gli amministratori pubblici, e dunque per i cittadini, rappresenta un importante motivo di fiducia”.