Sono stati tutti pubblicati i bandi, promossi dalla Regione Umbria, per la concessione di contributi finalizzati a sostenere progetti di vita indipendente delle persone disabili, interventi per l’assistenza domiciliare di anziani non autosufficienti e azioni per conciliare lavoro ed esigenze di cura familiare.

“In totale – ha spiegato l’assessore alla Salute, Coesione sociale e Welfare Luca Barberini – vengono messi a disposizione quasi 10 milioni di euro, tra risorse europee, nazionali e regionali, per dare risposte più efficaci ai bisogni dei cittadini in ambiti complessi e delicati come disabilità e non autosufficienza”.