Sarà una commissione intercomunale, recentemente istituita ad avere il compito di valutare l’idea della fusione fra i comuni di Giove e Penna in Teverina. Il progetto, che prevede l’unificazione fra le due realtà in un unico Comune, è sostenuto dai due sindaci e dalla maggior parte delle forze politiche. Si prevede una consultazione referendaria entro l’anno, in una data che dovrebbe essere individuata fra i mesi di settembre e ottobre. Entro marzo, invece, i Consigli comunali dovranno deliberare per avviare formalmente l’iter che sfocerà poi nel referendum.