La Giunta comunale di Terni ha approvato – ieri – le linee operative per l’affidamento, fino al 2019, delle sedi comunali assegnate ai Centri Sociali e alle associazioni di volontariato e di promozione sociale. Il provvedimento, che riguarda oltre venti soggetti, passa ora all’esame del consiglio comunale. La delibera dà mandato alla direzione Servizi Sociali di dar luogo alla stipula di Accordi di programma e a Protocolli operativi in merito ai servizi di aggregazione e volontariato rivolti alla comunità cittadina, demandando alla direzione Patrimonio di stipulare i contratti di comodato gratuito o di locazione agevolata.