Con la sola astensione dei due consiglieri del M5S, è stato approvato – a maggioranza – dal consiglio regionale, il Bilancio di previsione per gli anni 2018, 2019 e 2020 dell’Assemblea legislativa dell’Umbria. Il documento prevede risorse di poco superiori ai 19 milioni di euro l’anno per tutte le attività dell’istituzione e per il personale. Confermata la riduzione del fabbisogno di spesa e l’ottimizzazione delle risorse umane e strumentali.