Insediata, a Palazzo Donini di Perugia, la Consulta regionale dei giovani. Presente, in qualità di Presidente dell’organismo, l’assessore regionale alla Coesione sociale, Luca Barberini. “Vogliamo costruire insieme – ha detto – un programma triennale di lavoro che sappia interpretare e dare risposte al disagio dei giovani, partendo anche dal presupposto che le politiche giovanili intrecciano molti ambiti”. Barberini ha sottolineato come ci siano ragazzi che crescono e si formano nella comunità umbra, ma che poi mettono a frutto il loro sapere in contesti lavorativi in altri territori. “La Regione – ha aggiunto l’assessore – intende rilanciare la Consulta come strumento utile per una politica che non si chiuda nelle mura dei luoghi istituzionali”.