L’assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato – all’unanimita’ – una mozione unitaria che impegna la giunta regionale ad “intervenire sul Governo nazionale e Trenitalia per l’attivazione di sistemi a media-alta velocita’ ferroviaria quali arretramento dei Frecciarossa 1000 da Arezzo a Perugia verso Milano; nuovo servizio Freccia Terni-Perugia-Milano, con transito a Spoleto, Foligno, Assisi; fermata del treno Frecciabianca a Spoleto e rafforzamento di orari e collegamento del Frecciabianca stesso nell’asse Roma-Terni”. L’atto, e’ la sintesi di quattro analoghi documenti illustrati nella sessione mattutina dell’Aula di Palazzo Cesaroni. Firmatari della mozione unitaria tutti i proponenti degli atti originari: Leonelli, Smacchi, Casciari e Guasticchi (Pd); Liberati e Carbonari (M5S); Ricci (Rp), a cui si sono aggiunti i capigruppo di FDI, Squarta e della LN, Fiorini.