Il sindaco di Narni, Francesco de Rebotti, ha ufficializzato la nuova giunta comunale che sarà composta da due donne e tre uomini.

Si tratta di Marco Mercuri, vice sindaco, con deleghe a Urbanistica e Assetto del Territorio – Aggiornamento Piano Regolatore Generale – Infrastrutture strategiche – Viabilità e sicurezza stradale – Decoro urbano, parchi e giardini – Manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio pubblico – Valorizzazione del patrimonio – Politiche della casa, edilizia agevolata e sovvenzionata – Commercio – Artigianato;

Silvia Bernardini, con deleghe a Protezione civile – Sicurezza urbana/dissesto idrogeologico – Polizia Municipale – Edilizia scolastica e pubblica – Progetti formativi delle scuole – Innovazione, digitalizzazione – Semplificazione amministrativa – Politiche giovanili – Centri storici minori e frazioni – Partecipazione e decentramento – Corsa all’anello – Buone pratiche dei comuni;

Lorenzo Lucarelli, a cui vanno Sviluppo economico – Impresa culturale e agroalimentare – Promozione turistica del territorio – Fondi Europei – Eventi culturali, turistici e sportivi – Sport ed impiantistica sportiva – Associazionismo e centri civici – Servizi pubblici locali – Società partecipate – Formazione e politiche attive del lavoro – Università, servizi per gli studenti e festival della sociologia;

Alfonso Morelli, che si occuperà di Tutela e monitoraggio delle risorse naturali: aria, acqua, suolo e sottosuolo – Salvaguardia dell’ambiente: messa in sicurezza e recupero siti inquinati, protezione e prevenzione dall’inquinamento, attività per la sicurezza ed il controllo ambientale – Gestione dei rifiuti e dell’igiene urbana: Strategia rifiuti zero – Strumenti per la sostenibilità: politiche per lo sviluppo di una economia circolare e collaborativa – Attività a sostegno di una politica di valorizzazione del patrimonio ambientale: divulgazione scientifica, educazione e didattica ambientale – Strategia Energetica: il patto dei sindaci per il clima e l’energia – Trasporti e mobilità urbana: rapporti con le società di trasporto pubblico, pianificazione delle politiche di mobilità e trasporto – Mobilità sostenibile – Politiche di sviluppo della mobilità elettrica – Promozione all’educazione permanente alla pace e ai diritti umani – Promozione della cooperazione decentrata;

Silvia Tiberti, a cui vanno Bilancio – Personale – Servizi socio assistenziali/fondi sociali europei – Politiche di ambito – Immigrazione ed integrazione – Volontariato sociale – Disabilità e centri diurni – Accessibilità urbana – Politiche di genere – Benessere animali – Sanità.

I nuovi assessori saranno formalizzati al Consiglio comunale nel corso della seduta di insediamento, convocata dal sindaco, per le 15 di domani a Palazzo del Podestà. All’ordine del giorno l’esame delle condizioni di eleggibilità e la convalida degli eletti, la nomina del presidente del Consiglio e dei due vice presidenti, il giuramento del sindaco, la nomina della commissione elettorale comunale, la comunicazione dei componenti della giunta e la presentazione al Consiglio, da parte del sindaco, delle linee programmatiche.