Dopo 21 giorni trascorsi agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta della Procura su presunte irregolarita’ nell’affidamento di appalti comunali, il Sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, da ieri in libertà per decisione del Tribunale del riesame di Perugia, è tornato al lavoro. E lo ha fatto recandosi – stamane – nel proprio studio della sede municipale di Palazzo Spada, dove ha ricevuto gli organi di informazione per rappresentare il proprio stato d’animo dopo quanto accaduto e fare il punto della situazione … ascoltiamolo al microfono di Tele Galileo … questo il link …  https://youtu.be/uWtTS275Rkk