La Terza commissione dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, ha approvato questa mattina il calendario venatorio predisposto dalla Giunta di Palazzo Donini, che potrà ora essere pubblicato e divenire operativo. Non hanno trovato accoglimento le marginali proposte di modifica avanzate da Federcaccia, Enalcaccia, Arcicaccia e Anuu e le osservazioni della Federazione italiana della caccia, mentre la petizione firmata da 394 cittadini è stata inviata alla Giunta per le conseguenti valutazioni.