“Ho incontrato e ascoltato diversi lavoratori della Novelli in questi giorni. Sono molto preoccupato per il loro destino e per quello di uno dei più importanti gruppi industriali della nostra regione. Per questo lo sforzo che chiedo a tutti, a partire da me stesso, è quello di riaprire il confronto, partendo dalla reciproca disponibilità al dialogo”. A dichiararlo è il senatore umbro del Partito Democratico Gianluca Rossi, che lancia un appello a tutte le parti coinvolte nella delicata trattativa riguardante il salvataggio del gruppo ex Novelli. Rossi prosegue: “ un piano industriale certo e l’attivazione di tutti gli ammortizzatori possibili sono punti imprescindibili. L’auspicio – conclude il senatore – è che la vicenda possa avere una soluzione positiva, in grado di tutelare tutti i lavoratori interessati, scongiurando il licenziamento collettivo e garantendo la continuità produttiva con ogni mezzo”.