La presidente dell’Assemblea legislativa umbra, Donatella Porzi, ha interrotto – poco dopo le 13 – l’odierna seduta a Palazzo Cesaroni, per mancanza del numero legale. In Aula stava iniziando la discussione della proposta di legge sulle “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale” ed era già stata illustrata, dal consigliere Attilio Solinas (firmatario dell’atto insieme a Chiacchieroni e Leonelli del Pd), la relazione di maggioranza, quando il consigliere Sergio De Vincenzi (RP) ha chiesto la verifica del numero legale. Erano assenti giustificati, fin dall’inizio dei lavori, la presidente della Giunta Catiuscia Marini, impegnata in una riunione con il presidente del Consiglio dei ministri Gentiloni ed i presidenti delle Regioni Marche, Lazio ed Abruzzo, per affrontare le tante problematiche post-terremoto e i consiglieri Carla Casciari, Marco Vinicio Guasticchi-PD e Raffaele Nevi-FI, mentre altri hanno abbandonato l’Aula durante i lavori. La seduta è stata così sciolta.