“La fusione tra Tata Steel e ThyssenKrupp sembra non essere più solo un gossip, ma una realtà pronta a compiersi, come annuncia Siderweb, dove si scopre che sarebbe ormai solo una questione di dettagli. Per chiarire questa vicenda, il senatore umbro del Pd, Gianluca Rossi, annuncia una sua interrogazione al ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda. Rossi chiede un intervento del Governo per verificare la situazione, ed in particolare per sapere “come si intende proteggere le produzioni italiane di ThyssenKrupp, tra cui l’Ast di Terni”.

Gianluca Rossi ricorda come non sia la prima volta che pone questo quesito e che crede sia ora di agire senza esitazione per salvaguardare le produzioni di inox ternane ed i lavoratori, che costituiscono, entrambi, un asset strategico eccezionale di questo Paese. Bisogna evitare a tutti i costi – conclude – che si ripeta quanto già accaduto nell’accordo di qualche anno fa tra Outokumpu e ThyssenKrupp”.